Ma è vero che AEG e REX sono la stessa cosa?!?

ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

#1 da smeagol

vi riporto l’opinione di un concessionario bosch della mia zona che mi ha un po’ sconcertato: dice che fino a 5 anni fa la aeg era la diretta concorrente della bosch perché entrambe erano tedesche, mentre da quando aeg è stata venduta dal gruppo mercedes benz a electrolux (che ha comprato anche rex) adesso fa prodotti uguali a quelli rex, specialmente per quanto riguarda le lavastoviglie e i frigocongelatori (secondo lui i motori e i meccanismi sono uguali, cambiano solo alcuni dettagli, tipo le griglie abbattibili delle lvs) ma ovviamente il prezzo non è lo stesso per i due prodotti! e’ uno dei soliti “esperti” che le sparano grosse o qualcuno sa se c’è qualcosa di vero? io pensavo di prendere la lvs aeg ma mi stanno venendo dei dubbi…

Bạn đang xem: Ma è vero che AEG e REX sono la stessa cosa?!?

re: ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

#2 da matropagio

smeagol ha scritto:vi riporto l’opinione di un concessionario bosch della mia zona che mi ha un po’ sconcertato: dice che fino a 5 anni fa la aeg era la diretta concorrente della bosch perché entrambe erano tedesche, mentre da quando aeg è stata venduta dal gruppo mercedes benz a electrolux (che ha comprato anche rex) adesso fa prodotti uguali a quelli rex, specialmente per quanto riguarda le lavastoviglie e i frigocongelatori (secondo lui i motori e i meccanismi sono uguali, cambiano solo alcuni dettagli, tipo le griglie abbattibili delle lvs) ma ovviamente il prezzo non è lo stesso per i due prodotti! e’ uno dei soliti “esperti” che le sparano grosse o qualcuno sa se c’è qualcosa di vero? io pensavo di prendere la lvs aeg ma mi stanno venendo dei dubbi…

non è proprio così però se compri aeg per avere la certezza che

sia qualità tedesca, prodotta in germania devi accertarti che ci sia scritto made in germany. idem per bosch.

#3 da the joker

beh, di vero c’è sicuramente che sia aeg sia rex fanno parte del gruppo electrolux e questo ha sicuramente fatto assottigliare la differenza tra le due marche ma amio parere solo in favore di una maggior qualità rex e non una minor qualità aeg.

la questione del made in germany mi pare una cavolata… non conta mica dove è stato prodotto, ma solo quali sono i processi produttivi scelti dall’azienda.

i prodotti apple o sony sono prodotti ogni tanto in cina ogni tanto in taiwan ogni tanto altrove… mica cambia la qualità.

work in progress: https://www.flickr.com/photos/loveleft/ … 0969756783″ onclick=”window.open(this.href);return false;

don’t dream it. be it.

#4 da matropagio

the joker ha scritto:beh, di vero c’è sicuramente che sia aeg sia rex fanno parte del gruppo electrolux e questo ha sicuramente fatto assottigliare la differenza tra le due marche ma amio parere solo in favore di una maggior qualità rex e non una minor qualità aeg.

la questione del made in germany mi pare una cavolata… non conta mica dove è stato prodotto, ma solo quali sono i processi produttivi scelti dall’azienda.

i prodotti apple o sony sono prodotti ogni tanto in cina ogni tanto in taiwan ogni tanto altrove… mica cambia la qualità.

mi spiace contraddirti evidentemente non sei informato e non hai nemmeno una aeg.

l’ultimo dei venditori ti direbbe che le aeg di punta sono prodotte in germania. infatti riportano anche esternamente il

made in germany e l’occhio attento si chiederebbe come mai…

la è carrozzeria trattata con uno strato di zincatura, uno di fosfatizzazione, tre di smalto questo vale per gli eldom aeg made in germany, miele, electrolux made in sweden). infatti dopo 20 anni non fanno ruggine.

per quanto riguarda la “geografia” dela produzione hai detto

un’altra cosa errata. ci sono migliaia di prodotti che sebbene il loro

processo produttivo sia uguale variano di qualità e di prezzo

proprio per la loro provenienza.

da mazze da golf, alle rachette da tennis, dalle scarpe, alle auto, dalla

coca cola, armi, a migliaia di prodotti tecnologici prodotti su licenza o prodotti dalla casa madre…

perfino in italia ci sono state differenze per fiat prodotte a mirafiori

o a melfi. o addirittura le differenze delle 126 polacche…

avrei 1000 esempi di differenze qualitative da esporti ricordandoti

che se anche il processo produttivo fosse lo stesso (non è il caso delle aeg germany), le differenze le fanno le persone che ci stanno dietro.

#5 da the joker

sinceramente continuo a non essere d’accordo.

che aeg produca il suo modello di punta in germania e gli altri a taiwan va benissimo. e’ chiaro che utilizzano due processi produttivi differenti, ma la discriminante non è la cina o la gemania ma il fatto che in quello in germania viene posta una qualità maggiore appunto perchè è il modello di punta. e fin qui tutto regolare finchè parliamo di modelli differenti.

ma se invece due unità dello stesso modello presentano chiare ed evidenti differenze qualitative a seconda se è uscito dalla catena di produzione a taiwan o da quella a berlino… beh l’aeg (o chiunque pratichi una politica del genere) si merita una bella denuncia.

io consumatore acquisto un modello per le sue caratteristiche, e quelle devono essere identiche in tutte le unità del medesimo modello. non deve essere un problema mio dove venga prodotto.

Xem thêm: Hitachi C7SB2 15 Amp 7-1/4-Inch Circular Saw with 0-55 Degree Bevel Capacity – Power Circular Saws – Amazon.com

work in progress: https://www.flickr.com/photos/loveleft/ … 0969756783″ onclick=”window.open(this.href);return false;

don’t dream it. be it.

#6 da mlar

beh simeagol,

il fatto che sia proprio un concessionario bosch a parlare non troppo bene dei concorrenti (aeg-electrolux), dovrebbe farti prendere quella sua affermazione un po’ con le pinze…

personalmente qualche cedimento a livello di materiali l’ho notato (ad es nelle lavatrici anziché vasca e cesto inox, dal 2000 la vasca è in carboran; i 4 irroratori sono stati ultimamente sostituiti dallo stesso jetsystem di rex-electrolux…). perfino in miele però ci sono dei cambiamenti in questa direzione ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!? , quindi non è il caso di gridare certo allo scandalo.

tuttavia se guardiamo alle lavastoviglie, rex non mi convince ancora (anche a livello di silenziosità), mentre invece aeg sì -e si riconferma la più silenziosa-. peccato che come affidabilità miele rimanga comunque superiore.

certo se si punta ad una lvs aeg-electrolux entry-level , non si compra nulla di diverso da rex-electrolux -ma anche il prezzo è allineato- (rimane solo la differenza di garanzia che però nell’aeg è standard di 3 anni, mentre con rex puoi estenderla a 5).

circa il made in germany scritto sul davanti, vorrei segnalare che anche le lvs whirlpool e ignis riportano tale indicazione (da sempre).

aeg lo scriveva sulle oeko_lavamat (60×60) ma non sulle lavamat clara (40-45 cm profondità) e sulle carica dall’alto.

non compare sulla nuova lavamat da 8 kg.

miele non riporta tale scritta né sulle lavatrici né sulle lvs.

io non mi formalizzerei troppo su quest’aspetto (anche perché se vedi made in italy, che fai, non compri? autarchia all’incontrario!), o forse sì ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ci sono argomenti a favore e contro entrambe le tesi…

basta non sia made in china ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

e sia invece made in eu (european community) ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ciao

#7 da pennealragu

the joker ha scritto:sinceramente continuo a non essere d’accordo.

che aeg produca il suo modello di punta in germania e gli altri a taiwan va benissimo. e’ chiaro che utilizzano due processi produttivi differenti, ma la discriminante non è la cina o la gemania ma il fatto che in quello in germania viene posta una qualità maggiore appunto perchè è il modello di punta. e fin qui tutto regolare finchè parliamo di modelli differenti.

ma se invece due unità dello stesso modello presentano chiare ed evidenti differenze qualitative a seconda se è uscito dalla catena di produzione a taiwan o da quella a berlino… beh l’aeg (o chiunque pratichi una politica del genere) si merita una bella denuncia.

io consumatore acquisto un modello per le sue caratteristiche, e quelle devono essere identiche in tutte le unità del medesimo modello. non deve essere un problema mio dove venga prodotto.

ci sono statistiche sulle automobili prodotte in cui la difettosità è maggiore in quelle prodotto al rientro da weekend, ferie o scoperi per cui figurati se non ci sono differenze tra gli stabilimenti.

ok le caratteristiche fissate dai costruttori, ma io mi fiderei di più di un operaio tedesco rispetto ad uno spagnolo ad esempio… sempre che l’operaio tedesco non sia un turco immigrato, un ex statale ddr o reduce dall’oktober fest… per cui spesso si va a c**o

penne.2010

#8 da anabellita

beh, più che nazione direi che bisogna pensare a materiali e machinari a disposizione dei vari stabilimenti (e qui c’entra la politica aziendale) e alle esigenze alle quali vengono sottoposti i vari stabilimenti (ancora, politiche aziendale)…

ad ogni modo, è un discorso che interessa poco… cmq sia, per rispondere al rivenditore bosch: senza entrare in (brutti e pericolosi) discorso riguardo l’origine nazionale dei prodotti, anche ferrari e fiat fanno parte dello stesso gruppo. diresti per caso che sono la stessa macchina? ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

dai! su! nemmeno bosch, da quanto si dice, produce ormai ciò che produceva 15 anni fa… il gruppo ha dovuto dare spazio di mercato a prodotti siemens, neff e gaggenau. chiaramente, è il marchio bosch che ci ha perso

#9 da cris72

riporto l’esperienza di due settimane fa in un grosso centro di elettrodomestici vista con i miei occhi.

due lavatrici bosch, apparentemente uguali, una da 599 euro, l’altra da 699.

la commessa (dopo aver parlato un po sulla qualità odierna degli elettrodoestici) decide di aprire l’oblo’ della lavatrice da 599 e di spigerlo in basso: la lavatrice si alza sui due piedini frontali. la commessa riporta quindi la lavatrice a terra. io domando: embe’? cosa c’e’ di strano? e lei : aspetta un attimo.

andiamo di fronte alla lavatrice da 699. ripete la stessa operazione: l’oblo’ le rimane in mano. io domando: cavoli!!! tra le due avrei comprato quella da 699!! come avrei fatto ad evitare la fregatura? ma soprattutto, come ti e’ venuta in mente di fare una prova del genere? le sue risposte: 1) quella da 599 se guardi dietro e’ marcata “made in germany”. 2) un rappresentante bosch

a quanto mi ha detto un altro rivenditore sembra che in giro per il mondo ci siano diversi stabilimenti destinati a tipi di clientela diversi. anni fa bosch era un grandissimo nome riguardo lala lavatrici. poi per coprire piu’ fasce di mercato ha comijnciato a costruire stabilimenti all’estero. lui mi ha citato uno in spagna che produce per il mercato europeo e uno in turchia per il resto del mondo. chiaramente la qualita’ delle materie prime non e’ la stessa di quella che si usava in germania. soprattutto quelle fatte in turchia si rompono spessissomo (comunque le si riconoscono per che’ hanno bosch scritto in blu) e anche quelle fatte in spagna hanno dato qualche problema. prima di rovinarsi completamente il nome riguardo alle lavatrici hanno deciso di iniziare a prosurre l’ultimo modello di lavatrice con carica da 8kg, fatto interamente in germania

#10 da ela78

credo che ci sia molta confusione e molti pregiudizi… come dice anabellita non è il “dove” viene prodotto un pezzo a determinarne la qualità, bensì il come e con che scopo!

per chi diceva delle differenze fra le fiat prodotte a mirafiori e a melfi… diceva castronerie, non esistono, in quanto sono catene di assemblaggio e verniciatura, i cmponenti arrivano già belli e pronti sono da mettere insieme, considera inoltre che in realtà lo stabilimento di melfi è quello con un ritrono di qualità superiore per il gruppo fiat, maggiore persino di ferrari! a melfi escono più di 1500 scocche/giorno attualmente adesso per la grande punto, a mirafiori…. bhè un paio di anni fa si parlava seriamente di chiusura! ma come diceva anabellita, se pensi già solo ad alfa, non la paragoneresti mai a fiat… eppure il gruppo è lo stesso, ma il target finale è differente.

idem per altre produzioni. le fiat prodotte in polonia non sono assolutametne qualitativametne inferiori (tant’è che anche ford si è decisa ad operare in polonia a partire dal 2008 con una joint-venture proprio con fiat), prendete la nuova panda e aspettate la nuova 500 poi mi direte se sono così basse di qualità!

ovvio, prodotti all’estero costano meno in termini di manodopera, destinati ad un altro mercato qualità più bassa? no. non sempre, non di proposito.

però in generale si stanno abbassando i livelli qualitativi, per mantenere questa vivacità di mercato e questa voglia di innovazione!

se si producessero eldom ventennali, come potresti fra 5/6 anni comprare l’ultima generazione? il mercato si saturerebbe n fretta…

così invece, fra qualche anno ai primid ifetti la farai ripare una/due volte, poi capisci che nuova ti converrebbe… e il mercato torna a girare!

ma questo… è un fenomeno prettamente italiano, sono pochissimi gli stati che abbaino un turnover così massiccio in ambito eldom come l’italia (per lo meno in europa!)

album: http://www.arredamento.it/forum/viewtop … 78#p358144″ onclick=”window.open(this.href);return false;

ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

#11 da glamazon

ela78 ha scritto:credo che ci sia molta confusione e molti pregiudizi… come dice anabellita non è il “dove” viene prodotto un pezzo a determinarne la qualità, bensì il come e con che scopo!

per chi diceva delle differenze fra le fiat prodotte a mirafiori e a melfi… diceva castronerie, non esistono, in quanto sono catene di assemblaggio e verniciatura, i cmponenti arrivano già belli e pronti sono da mettere insieme, considera inoltre che in realtà lo stabilimento di melfi è quello con un ritrono di qualità superiore per il gruppo fiat, maggiore persino di ferrari! a melfi escono più di 1500 scocche/giorno attualmente adesso per la grande punto, a mirafiori…. bhè un paio di anni fa si parlava seriamente di chiusura! ma come diceva anabellita, se pensi già solo ad alfa, non la paragoneresti mai a fiat… eppure il gruppo è lo stesso, ma il target finale è differente.

idem per altre produzioni. le fiat prodotte in polonia non sono assolutametne qualitativametne inferiori (tant’è che anche ford si è decisa ad operare in polonia a partire dal 2008 con una joint-venture proprio con fiat), prendete la nuova panda e aspettate la nuova 500 poi mi direte se sono così basse di qualità!

ovvio, prodotti all’estero costano meno in termini di manodopera, destinati ad un altro mercato qualità più bassa? no. non sempre, non di proposito.

Xem thêm: Galaxy A12 T Mobile Phones – SM-A125UZKATMB | Samsung US

però in generale si stanno abbassando i livelli qualitativi, per mantenere questa vivacità di mercato e questa voglia di innovazione!

se si producessero eldom ventennali, come potresti fra 5/6 anni comprare l’ultima generazione? il mercato si saturerebbe n fretta…

così invece, fra qualche anno ai primid ifetti la farai ripare una/due volte, poi capisci che nuova ti converrebbe… e il mercato torna a girare!

ma questo… è un fenomeno prettamente italiano, sono pochissimi gli stati che abbaino un turnover così massiccio in ambito eldom come l’italia (per lo meno in europa!)

‘sta cosa è interessantissima,e la dice lunga…grazie ela!.

#12 da anabellita

cris72 ha scritto: a quanto mi ha detto un altro rivenditore sembra che in giro per il mondo ci siano diversi stabilimenti destinati a tipi di clientela diversi. anni fa bosch era un grandissimo nome riguardo lala lavatrici. poi per coprire piu’ fasce di mercato ha comijnciato a costruire stabilimenti all’estero. lui mi ha citato uno in spagna che produce per il mercato europeo e uno in turchia per il resto del mondo. chiaramente la qualita’ delle materie prime non e’ la stessa di quella che si usava in germania. soprattutto quelle fatte in turchia si rompono spessissomo (comunque le si riconoscono per che’ hanno bosch scritto in blu) e anche quelle fatte in spagna hanno dato qualche problema. prima di rovinarsi completamente il nome riguardo alle lavatrici hanno deciso di iniziare a prosurre l’ultimo modello di lavatrice con carica da 8kg, fatto interamente in germania

appunto! il problema è la scelta aziendale di utilizzare alcune catene/fabbriche per prodotti di nicchia più alta ed altri per produrre i loro prodotti per le fasce più basse del mercato. non è mica colpa della nazionalità dei lavoratori né del paese dove si trovano!

grazie ela! neanch’io sapevo sta cosa! ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

#13 da ela78

anabellita ha scritto:

cris72 ha scritto: a quanto mi ha detto un altro rivenditore sembra che in giro per il mondo ci siano diversi stabilimenti destinati a tipi di clientela diversi. anni fa bosch era un grandissimo nome riguardo lala lavatrici. poi per coprire piu’ fasce di mercato ha comijnciato a costruire stabilimenti all’estero. lui mi ha citato uno in spagna che produce per il mercato europeo e uno in turchia per il resto del mondo. chiaramente la qualita’ delle materie prime non e’ la stessa di quella che si usava in germania. soprattutto quelle fatte in turchia si rompono spessissomo (comunque le si riconoscono per che’ hanno bosch scritto in blu) e anche quelle fatte in spagna hanno dato qualche problema. prima di rovinarsi completamente il nome riguardo alle lavatrici hanno deciso di iniziare a prosurre l’ultimo modello di lavatrice con carica da 8kg, fatto interamente in germania

appunto! il problema è la scelta aziendale di utilizzare alcune catene/fabbriche per prodotti di nicchia più alta ed altri per produrre i loro prodotti per le fasce più basse del mercato. non è mica colpa della nazionalità dei lavoratori né del paese dove si trovano!

grazie ela! neanch’io sapevo sta cosa! ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ana… eppure tu che hai girato il mondo … ti sareai accorta di questa “differenza”… o no?

album: http://www.arredamento.it/forum/viewtop … 78#p358144″ onclick=”window.open(this.href);return false;

ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

#14 da anabellita

beh… un po’ sì ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!? ma pensavo fossero piuttosto impressioni mie. nel senso che:

per cominciare, altrove non mi ero mai interessata troppo (vivevo con i miei, sono cose di cui si occupavano loro; io usavo ciò che c’era, ma non entravo nella scelta)

e credevo che, proprio per questo, era una mia impressione che in italia fossero tutti fissati con la polvere, la pulizia, la cucina… forse era così anche in altre parte ma io non ci facevo caso? ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!? in generale, la gente passa il tempo (ed i soldi) ad andare al cinema, fare una gita, un viaggio, regalarsi un bel libro, andare fuori a cena, a teatro… mai avevo sentito di impazzire per un’aspirapolvere, o di sognare un aggeggio che ti permetta di fare il burro ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!? e mai avevo sentito di farsi tanti di quei problemi per un po’ di terra o polvere, al punto di non scegliere un certo letto, libreria o tenda per questo motivo ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ma credevo fosse stata io a non farci caso…

#15 da ccd

anabellita ha scritto:mai avevo sentito di impazzire per un’aspirapolvere, o di sognare un aggeggio che ti permetta di fare il burro ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!? e mai avevo sentito di farsi tanti di quei problemi per un po’ di terra o polvere, al punto di non scegliere un certo letto, libreria o tenda per questo motivo ma è vero che aeg e rex sono la stessa cosa?!?

ma credevo fosse stata io a non farci caso…

credo che gente fissata la si trovi dappertutto… il forum è un po’ un ambiente “border line” da questo punto di vista… è il contenitore di tutte le insicurezze… difficilmente vedrai scrivere qui persone di stampo “decisionista/indipendente”… questi si limiteranno a leggere qualche post per schiarirsi le idee, ma non li vedrai mai fare domande da “sindrome da dubbio perenne”….

Nguồn: https://dienlanhhongphuc.vn
Danh mục: Tin tức